Categorie
Blog

“L’altra metà della divisa” al Salone del Libro di Torino

di Alberto AlpozziFotogiornalista Torino

il-mago-delle-lacrime_l'altra-metà-della-divisa_salone-libro-torinoTorino, Salone Internazionale del LibroIl programma dell’ultima giornata del Salone del Libro di Torino allo stand della Difesa si è aperto alle 10.30 con la presentazione della fiaba “Il mago delle lacrime”, il primo progetto editoriale dell’associazione “L’altra metà della divisa” che descrive il distacco di un bambino dal padre che parte in missione e l’orgoglio ed i sentimenti di chi resta ad aspettarlo a casa. L’iniziativa fa parte del progetto “Una fiaba per volare da te”, scritta dall’autrice di fiabe per bambini Grazia Mentil e illustrata da Mara Bonamano, con il supporto dell’Ufficio Comunicazione dello Stato Maggiore della Difesa.

Clicca qui per leggere gli interventi completi dei rappresentati di AMD durante l’evento.

L’associazione è nata un anno fa dall’idea di un gruppo di familiari di militari di Grottaglie, con l’obiettivo di fornire un sostegno completo alle famiglie del personale militare impiegato in missione. “Le storie, in qualunque modo vengono raccontate, hanno la capacità di illustrare tutto ciò che sta intorno al mondo militare e possono sfatare luoghi comuni e contrastare interpretazioni errate” hanno sottolineato Deborah Croci, Maria Chiara Santoro ed Elena Narciso, rappresentanti dell’associazione.

CLICCA QUI PER SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK “FOTOGRAFIA E REPORTAGE”

salone-libro-torino_altra-metà-divisa (7)Al termine della narrazione  – guarda qui il video – della fiaba sono stati effettuati due collegamenti: il primo con la nave d’assalto anfibio “San Marco” della Marina Militare, attualmente impegnata nell’operazione NATO “Ocean Shield nell’Oceano Indiano e nel Corno d’Africa, nel corso del quale alcuni membri dell’equipaggio di bordo hanno illustrato al numeroso pubblico presente allo stand la propria esperienza di genitore e consorte in missione; il secondo collegamento è stato effettuato con il contingente italiano di RC-West con sede ad Herat, in Afghanistan, attualmente sotto comando della Brigata Alpina Julia. Anche in questa occasione tante le testimonianze presentate sull’importanza della famiglia, sostegno indispensabile ed irrinunciabile per chi, come i militari, spesso svolge la propria missione lontano dal proprio Paese. Numerosa e attiva la partecipazione degli studenti dell’Istituto tecnico Galileo-Ferrari di Torino. All’inizio delle attività odierne, lo stand della Difesa ha avuto come illustre ospite il Ministro dell’Integrazione, On. Cécile Kyenge, che si è intrattenuta a lungo visitando tutte le postazioni delle Forze Armate e le relative progettualità.

CLICCA QUI PER SEGUIRE  “L’ALTRA META’ DELLA DIVISA” SU FACEBOOK

Se desideri ordinare una copia del libro “Il mago delle lacrime” puoi richiederla cliccando qui

Potrete ricevere la fiaba su rilascio di una libera donazione all’Associazione, utile per lo sviluppo di progetti ed iniziative a supporto delle famiglie militari italiane.

[nggallery id=183]

Categorie
Blog

Come entrare nel mondo della moda: Book Fotografico Torino

BOOK FOTOGRAFICO A TORINO. I PREZZI: BOOK e COMPOSIT per modelle, modelli, attori e ballerini

di Alberto Alpozzi Fotografo a Torino – Studio Fotografico a Torino

book_fotografico_torino (1)Per entrare nel mondo della moda occorre prima di tutto avere un book fotografico da presentare alle agenzie di moda, ai casting, agli eventi o alle selezioni.

Realizza nel nostro studio fotografico a Torino il tuo book fotografico a Euro 300 compreso di trucco e parrucco.

Il book fotografico proposto dal nostro studio fotografico a Torino oltre a comprendere la truccatrice, sempre presente sul set, prevede un set fotografico di circa 3-4 ore durante le quali avrai la possibilità di fare diversi cambi d’abito dallo sportivo all’elegante, costume e intimo, secondo le tue necessità e richieste. Durante lo shooting per realizzare il tuo book fotografico verranno realizzate diverse immagini in differenti pose per rendere al meglio tutte le espressioni e le pose con vari cambi di trucco e acconcianture per meglio armonizzarsi con i diversi abiti scelti. Le fotografie migliori verranno tutte consegnate su dvd, postprodotte, sia ad alta che a bassa risoluzione, inoltre le 10 immagi migliori verranno consegnate stampate in formato 20×30 cm (A4) su carta fotografica.

Clicca MI PIACE nella mia pagina Facebook “Book Fotografico Professionale – Torino”

[nggallery id=182]

PRENOTAZIONE e PREZZI BOOK FOTOGRAFICI TORINO:

Prenota ora il tuo book fotografico a Torino, sarò lieto di rispondere a tutte le tue domande e predisporre preventivi sia via mail info@albertoalpozzi.it sia per telefono 011.501700, oppure su appuntamento nel mio studio fotografico a Torino, via San Secondo 96/c

LEGGI ANCHE per il settore “Agenzie di Moda”

“Consigli e suggerimenti per entrare nel mondo dell moda e dello spettacolo”

“Moda: provini pubblicità – Casting per diventare modella”

BOOK FOTOGRAFICO ANCHE SU YOUTUBE – VIDEO



Categorie
Blog

Torino saluta la Taurinense rientrata dalla missione in Afghanistan

Il saluto di Torino alla brigata alpina Taurinense rientrata dall’Afghanistan

torino_taurinense_Foto Alpozzi (16)di Alberto AlpozziFotoreporter embedded

Torino, 4 aprile 2012 – Da Torino a Herat e ritorno. Sei mesi di missione operativa per la Brigata alpina Taurinense rientrata in patria cedendo il comando ai colleghi della Brigata Julia. Stamane a Torino in piazza Castello si è svolta la cerimonia di saluto della città di Torino alla Taurinense ormai alla fine del quarto mandato in Afghanistan, dopo quelli del 2005, 2008 e 2010. L’evento, come consuetudine. è stato preceduto dall’esibizione della Fanfara della Taurinense.

CLICCA QUI PER SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK “FOTOGRAFIA E REPORTAGE”

Il mandato della Taurinense, in Afghanistan dallo scorso settembre fino alla fine di marzo, è stato caratterizzata dalla cessione – transition – della base operativa di Bakwa alle forze locali, che ha portato ad una riduzione complessiva del contingente italiano a circa 1.000 unità, e dal trasferimento della leadership sulla sicurezza ai militari afghani in oltre il 70% di RC-West, la regione ovest dell’Afghanistan di competenza italiana. La transition (passaggio graduale di responsabilità) del Paese asiatico alle autorità e alle forze di sicurezza locali si concluderà nel 2014.

CLICCA QUI PER LEGGERE “DIARIO AFGHANO”

Centinaia le operazioni condotte dagli uomini e dalle donne del 2° reggimento Alpini di Cuneo, del 3° di Pinerolo, del 9° dell’Aquila, del 1° artiglieria di Fossano e del 32° genio di Torino. Tutte attività svolte in partnership con la polizia e l’esercito afghani, che oggi guidano autonomamente l’80% delle operazioni.

Sul fronte dello sviluppo sono state realizzate numerose infrastrutture di base, grazie al ruolo svolto dal P.R.T. italiano, specialmente nel campo dell’istruzione, con la costruzione di 13 scuole nei distretti remoti della provincia di Herat, per un totale di 120 aule che potranno ospitare in più turni fino a 8.000 studenti di ambo i sessi.

[nggallery id=180]

LA MISSIONE IN AFGHANISTAN – REPORTAGE DICEMBRE 2012


ARTICOLI CORRELATI – Notizie dall’Afghanistan

  1. In Afghanistan ho trovato la parte migliore dell’Italia

  2. Un fotoreporter torinese in Afghanistan

  3. Natale a Herat tra i Marò

  4. Fotografare il Natale a Herat

  5. L’uomo che insegna agli afghani come volare

  6. Beneficenza “L’Italia per l’Afghanistan”

  7. Afghanistan, slightly in focus

  8. L’orfanotrofio di Herat, le fotografie e una serata di beneficenza

  9. Reporter di guerra in Afghanistan

  10. La Missione Kfor

  11. Kfor – Torinesi in missione

  12. Unifil – Il lato umano delle missioni

  13. Esercito italiano – Missioni militari all’estero

  14. Diario Afghano

  15. News Afghanistan – Dicembre 2012



Categorie
Blog

L’Afghanistan nell’obiettivo di Alberto Alpozzi

bimbo_afghano_ppMosca – Intervista radiofonica ad Alberto Alpozzi a “La Voce della Russia” sull’impegno militare in Afghanistan

Per ascoltare l’intervista qui la PRIMA PARTE e qui la SECONDA PARTE direttamente sul sito della radio.

L’’intervista rientra nel nuovo ciclo: “L’Afghanistan visto dagli italiani” della radio “La Voce della Russia”

Per la galleria fotografica sull’Afghanistan invece cliccare qui.

CLICCA MI PIACE NELLA PAGINA FACEBOOK “FOTOGRAFIA E REPORTAGE – ALPOZZI FOTOGRAFO TORINO”

ARTICOLI CORRELATI – Reportage dall’Afghanistan di Alberto Alpozzi

Diario Afghano – Dicembre 2012 a Bala Boluk

News Afghanistan – Intervista a QuarareteTv a Alberto Alpozzi sulla missione in Afghanistan, Gennaio 2012

News Afghanistan – La crescita del paese grazie al lavoro del P.R.T. italiano

News Afghanistan – La provincia di Farah nella fase di transizione

News Afghanistan – Il Min. della Difesa Di Paola in visita alla Fob di Bala Boluk

News Afghanistan – Intervento medico d’urgenza a Bala Boluk

  1. In Afghanistan ho trovato la parte migliore dell’Italia

  2. Un fotoreporter torinese in Afghanistan

  3. Natale a Herat tra i Marò

  4. Fotografare il Natale a Herat

  5. L’uomo che insegna agli afghani come volare

  6. Beneficenza “L’Italia per l’Afghanistan”

  7. Afghanistan, slightly in focus

  8. L’orfanotrofio di Herat, le fotografie e una serata di beneficenza

  9. Reporter di guerra in Afghanistan

  10. La Missione Kfor

  11. Kfor – Torinesi in missione

  12. Unifil – Il lato umano delle missioni

  13. Esercito italiano – Missioni militari all’estero

  14. News Afghanistan – Dicembre 2012

Categorie
Blog

Mostra Robert Capa a Torino

Robert Capa in mostra a Palazzo Reale di Torino

dal 15 marzo al 14 luglio 2013 il “miglior fotoreporter di guerra” celebrato in una retrospettiva

di Alberto Alpozzi Fotoreporter – Fotografo Torino

ENTRA SU FACEBOOK E CLICCA “MI PIACE” NELLA PAGINA “CORSO DI FOTOGRAFIA TORINO”

robert_capa_torino_palazzo_reale_1
SPAIN, 1936 - Spanish Civil War. Robert Capa © International Center of Photography

MOSTRE FOTOGRAFICHE A TORINO – In occasione del centenario della nascita di Robert Capa il Comune di Torino dedica una grande mostra al Fotografo di Guerra per eccellenza. Documentò cinque guerre nel corso del secolo passato morendo infine in Indocina, nel 1954, saltando su una mina antiuomo a soli 40 anni. Iniziò la sua carriera come fotoreporter durante la guerra civile spagnola (1936-39), proseguì documentando la resistenza cinese di fronte all’invasione del Giappone (1938), la Seconda Guerra Mondiale (1941-45) – le foto più celebri furono quelle dello sbarco in Normandia –, il primo conflitto Arabo-Israeliano (1948) ed infiene quello francese in Indocina (1954) dove appunto perse la vita. Una retrospettiva con 97 fotografie in bianco e nero, suddivise in undici sezioni: Leon Trotsky (1932), France (1936-1939), Spain (1936-1939), China (1938), Britain & Italy (1941-1944), France (1944), Germany (1945), Eastern Europe (1947-1949), Israel (1948-1950), Indochina (1954), Friends; tutte immagini che furono pubblicate su ‘Life’ e Picture Post’ che già nel 1938 lo defini “Il miglior fotoreporter di guerra del mondo”.

FOTOGRAFIA e REPORTAGE DI GUERRA SU FACEBOOK – ENTRA E CLICCA MI PIACE

robert_capa_torino_palazzo_reale_2
FRANCE, 1944. Normandy Invasion. Robert Capa © International Center of Photography

Nella mostra fotografica a Torino saranno anche presenti alcuni ritratti di personaggi famosi come Picasso, Hemingway, Matisse e Ingrid Bergman che illustrano anche le sue grandi qualità di ritrattista.

La mostra verrà inaugurata giovedì 14 marzo alla presenza di John Morris, primo direttore della Magnum, l’agenzia fotografica nata nel 1947. Mostra patrocinata dal Comune di Torino e organizzata dalla casa editrice d’arte Silvana Editoriale in collaborazione con Magnum Photos.

MAGNUM PHOTOS | PHOTOGRAPHER ROBERT CAPA – GALLERIA FOTO E BIOGRAFIA

INFORMAZIONI per la mostra fotografica di Robert Capa a Torino

PALAZZO REALE: Piazzetta Reale n. 1, 10122 Torino; telefono: +39.011. 43.61.455 / +39.011.56.20.450

ORARI: da martedì a domenica dalle ore 9.30 alle ore 18.30. Ultimo ingresso ore 18.00
. Chiuso il lunedì.

BIGLIETTI: Intero: 8 € compresa l’audioguida. Ridotto: 5 € ragazzi tra i 13 e i 18 anni d’età; visitatori in possesso di un biglietto d’ingresso unico a Palazzo Reale, Armeria Reale e Galleria Sabauda; aziende convenzionate.    Nel prezzo del biglietto è compresa l’audioguida. 
Omaggio: Bambini da 0 a 12 anni d’età; portatori di handicap; dipendenti del Ministero per i beni e le attività culturali, è compresa l’audioguida.

CORSI DI FOTOGRAFIA A TORINO 2013FOTOGRAFIA E REPORTAGE

ALBERTO ALPOZZI FOTOGRAFO TORINOBOOK FOTOGRAFICO TORINO

ARTICOLI CORRELATI – Reportage dall’Afghanistan di Alberto Alpozzi

Diario Afghano – Dicembre 2012 a Bala Boluk

News Afghanistan – Intervista a QuarareteTv a Alberto Alpozzi sulla missione in Afghanistan, Gennaio 2012

News Afghanistan – La crescita del paese grazie al lavoro del P.R.T. italiano

News Afghanistan – La provincia di Farah nella fase di transizione

News Afghanistan – Il Min. della Difesa Di Paola in visita alla Fob di Bala Boluk

News Afghanistan – Intervento medico d’urgenza a Bala Boluk

  1. In Afghanistan ho trovato la parte migliore dell’Italia

  2. Un fotoreporter torinese in Afghanistan

  3. Natale a Herat tra i Marò

  4. Fotografare il Natale a Herat

  5. L’uomo che insegna agli afghani come volare

  6. Beneficenza “L’Italia per l’Afghanistan”

  7. Afghanistan, slightly in focus

  8. L’orfanotrofio di Herat, le fotografie e una serata di beneficenza

  9. Reporter di guerra in Afghanistan

  10. La Missione Kfor

  11. Kfor – Torinesi in missione

  12. Unifil – Il lato umano delle missioni

  13. Esercito italiano – Missioni militari all’estero

  14. News Afghanistan – Dicembre 2012

Categorie
Blog

Festa della Donna – 8 Marzo

Book Fotografico per la Festa della Donna – Prezzi, costi e informazioni – FOTO e VIDEO

di Alberto Alpozzi Fotografo a Torino – Studio Fotografico a Torino

Book fotografico 8 Marzo a Torino – Prezzo/costo EURO 300,00 Iva inclusa – Con trucco professionale e fotoritocco. Continua a leggere per approfondire.

REGALO ORIGINALE PER LA FESTA DELLA DONNA

festa_della_donna_8-marzo_book-fotograficoPer la Festa della Donna 2013 non hai idee?

Regala o regalati un Book fotografico – Prezzo/costo EURO 300,00 Iva inclusa – Con trucco professionale e fotoritocco.

Continua a leggere per approfondire CLICCANDO QUI.

Il set fotografico per fare il book fotografico per la Festa della Donna verrà realizzato all’interno di uno studio fotografico professionale attrezzato con fondali colorati e flash, all’interno del quale ci sarà anche uno spazio dedicato al trucco – make-up –  che verrà realizzato da una truccatrice professionista che seguirà poi passo passo anche il set fotografico per correggere e migliorare il trucco in funzione degli abiti. Guarda qui su Youtube la realizzazione del trucco per un servizio fotografico.

BOOK FOTOGRAFICO TORINO è anche su Facebook, entra nel gruppo cliccando Mi Piace

festa_della_donna_8-marzo_book-fotografico-torinoIl book fotografico per l’8 marzo, festa della Donna, nel nostro studio costa 300 Euro iva inclusa e comprende:

– una truccatrice professionista che oltre ad essere sempre presente sul set si occuperà anche delle acconcianture

– la realizzazione di diverse immagini con diversi cambi d’abito nell’arco di 3-4 ore di lavoro sul set

– consegna digitale su dvd o chiavetta usb di tutti gli scatti realizzati con relativa post-produzione a diverse risoluzioni (sia alta risoluzione per eventuali stampe fotografiche a grande formato sia a bassa risoluzione per l’utilizzo via web e e-mail)

– stampa fotografica delle 10 migliori fotografie in formato 20×30 cm (formato simile all’A4).

Guarda qui alcuni book fotografici: Stellina Alessia Alina Tamara Susan Valentina Elisa Athena Martina

Vorresti avere un foto book realizzato da un fotografo professionista? In questa è pagina troverai tutte le informazioni che stavi cercando e i prezzi per fare il tuo primo book di foto a Torino, oppure leggi qui per un riassunto sul servizio e i prezzi offerti.

[nggallery id=165]

alpozzi_fotografo_torinoVorresti fare ora anche tu un book fotografico? CONTATTAMI SUBITO! ALBERTO ALPOZZI FOTOGRAFO TORINO: fotografo professionista – p. iva 10743480013 – da più di 10 anni, da 2 anni insegno fotografia presso la Facoltà di Architettura di Torino, collaboro con diverse riviste e quotidiani, con un’agenzia di moda e spettacolo e due di fotogiornalismo.


Categorie
Blog

Regalo San Valentino 2016 – Book Fotografico

Per San Valentino 2016 un regalo originale: book fotografico!

Regala un book fotografico oppure regalatevi un book fotografico di copia.

book_fotografico_reagalo_san_Valentino

BOOK FOTOGRAFICO TORINO PER SAN VALENTINO 2016

di Alberto Alpozzi Fotografo a Torino – Studio Fotografico a Torino

Non hai idee per San Valentino? Regala un Book fotografico – Prezzo/costo EURO 300,00 Iva inclusa – Con trucco professionale e fotoritocco. Continua a leggere per approfondire CLICCANDO QUI.

back_idea_regalo_book_foto (1) copia

Il servizio fotografico per fare il vostro book fotografico di San Valentino verrà realizzato all’interno di uno studio fotografico attrezzato con fondali e flash professionali, all’interno del quale ci sarà anche uno spazio dedicato al trucco – make-up –  che verrà realizzato da una truccatrice professionista che seguirà poi passo passo anche il set fotografico per correggere e migliorare il trucco in funzione degli abiti. Guarda qui su Youtube la realizzazione del trucco per un servizio fotografico.

BOOK FOTOGRAFICO TORINO è anche su Facebook, entra nel gruppo cliccando Mi Piace

Il book fotografico di copia per San Valentino 2016 nel nostro studio costa 300 Euro iva inclusa e comprende innanziutto una truccatrice che oltre ad essere sempre presente sul set si occuperà anche delle acconcianture, la realizzazione di diverse immagini con diversi cambi d’abito nell’arco di 3-4 ore di lavoro sul set, consegna digitale su dvd o chiavetta usb di tutti gli scatti realizzati con relativa post-produzione a diverse risoluzioni (sia alta risoluzione per eventuali stampe fotografiche a grande formato sia a bassa risoluzione per l’utilizzo via web e e-mail), la stampa fotografica delle 10 migliori fotografie in formato 20×30 cm (formato simile all’A4).

Guarda qui alcuni book fotografici: Stellina Alessia Alina Tamara Susan Valentina Elisa Athena Martina

back_idea_regalo_book_foto (6) copia


alpozzi_fotografo_torino

Puoi contattare il nostro studio fotografico a Torino telefonicamente allo 011.501700 oppure passare a trovarci, su appuntamento, in Via San Secondo 96/c al piano terra per avere tutte le informazioni su come fare il tuo book fotografico per San Valentino. Oppure manda una mail a info@albertoalpozzi.it



Categorie
Blog

Vicini a una terra lontana – Sulle strade dell’Afghanistan con il contingente italiano

TORINO LIBRI – News Afghanistan: Presentazione del libro “Vicini a una terra lontana” a Torino

di Alberto Alpozzi Fotoreporter Fotografo Torino

vicini a una terra lontana_afghanistan-alpozzi

Torino – 22 Gennaio 2013 – “L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; PROMUOVE e FAVORISCE le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.”

Così inizia la presentazione del libro “Vicini a una terra lontana” di ieri alla Cavallerizza Reale di Torino, promossa dal COI “Comando Operativo di vertice Interforze”, attraverso le parole del sindaco Piero Fassino che cita l’art. 11 della Costituzione Italiana: “assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo” che rimarca per due volte ponendo l’accento sulle missioni di pace e la loro utilità in contesti internazionali nei quali gli italiani si contraddistinguono da sempre.

Un libro fotografico rivolto a chi vuole conoscere l’Afghanistan per approfondire l’operato dei militari italiani “vicini” al popolo afghano per una reale ricostruzione e il mantenimento della sicurezza di una terra lontana migliaia di chilometri.

Interviene alla presentazione anche il dott. Mario Calabresi, direttore de La Stampa, colpito dalle foto, dai racconti dei militari coinvolti e dalle interviste ai civili che sottolinea quanto questa sia una missione poco conosciuta al grande pubblico, al quale infatti vuole rivolgersi questa nuova pubblicazione con una voce “laica”, e della quale si dovrebbe parlare maggiormente: le scuole realizzate, gli ospedali, i pozzi e anche gli scontri a fuoco.

Un percorso quello del libro che segue le strade della regione ovest percorse dal nostro contingente sin dal 2003 con il contributo della dott.sa Elena Croci, capitano della riserva selezionata, co-autrice insieme al Generale di Divisione Aerea Settimo Caputo.

Il libro edito da Polistampa acquistabile sul sito dell’editore – clicca qui – sarà in vendita a Torino presso le librerie Feltrinelli, Zanaboni, Paravia e Fogola di cui parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza per l’acquisto di attrezzature per l’ospedale pediatrico di Herat, costruito dal contingente militare italiano nel 2006. Prezzo di copertina Euro 28,00.

[nggallery id=179]

“Vicini a una terra lontana – Sulle strade dell’Afghanistan con il contingente italiano”
a cura di Settimo Caputo e Elena Croci

Ed. Polistampa, Novembre 2012 – Pagine: 192 – Formato: ill. col., cart., 24×31 – Cod. ISBN: 9788859611790

ARTICOLI CORRELATI:

  1. In Afghanistan ho trovato la parte migliore dell’Italia

  2. Un fotoreporter torinese in Afghanistan

  3. Natale a Herat tra i Marò

  4. Fotografare il Natale a Herat

  5. L’uomo che insegna agli afghani come volare

  6. Beneficenza “L’Italia per l’Afghanistan”

  7. Afghanistan, slightly in focus

  8. L’orfanotrofio di Herat, le fotografie e una serata di beneficenza

  9. Reporter di guerra in Afghanistan

  10. La Missione Kfor

  11. Kfor – Torinesi in missione

  12. Unifil – Il lato umano delle missioni

  13. Esercito italiano – Missioni militari all’estero

  14. Diario Afghano

  15. News Afghanistan – Dicembre 2012


Categorie
Blog

CORSI DI FOTOGRAFIA A TORINO 2017

TORINO: CORSI DI FOTOGRAFIA 2017 IN CITTA’ | Tecnica e Teoria della fotografia digitale – Corsi base di fotografia  a Torino

di Alberto Alpozzi Fotografo a Torino – Studio Fotografico a Torino

corsi_fotografia_torino_2013CORSI DI TECNICA FOTOGRAFICA PER AMATORI e APPASIONATI: Corso base di fotografia digitale di 12 ore diviso in 6 lezioni, di cui 4 lezioni di nozioni base di tecnica fotografica e 2 lezioni di pratica in esterna. Costo Euro 200,00 iva inclusa.

CORSI DI FOTOGRAFIA è anche su FACEBOOK, clicca MI PIACE

Inizio corsi ogni lunedì mattina. Lezioni individuali o per piccoli gruppi con giorni e orari flessibili.

Le lezioni di teoria fotografica comprendono anche una parte introduttiva alla storia della fotografia attraverso le immagini dei grandi maestri del secolo scorso, una parte sarà anche dedicata alla pittura per meglio comprendere la composizione delle immagini nella storia ed una parte dedicata al cinema per analizzare il rapporto tra fotografia e cinematografia.

CLICCA QUI PER SCEGLIERE IL TUO CORSO DI FOTOGRAFIA A TORINO E LEGGERE IL PROGRAMMA

CORSO BASE DI FOTOGRAFIA A TORINO – CLICCA QUI PER INFORMAZIONI

La fotografia e la sua realizzazioni sono “atti creativi”, quindi strettamente personali. Per questo motivo ogni corso di fotografia sarà svolto individualmente e non in gruppo al fine anche di una migliore gestione del tempo e delle informazioni che verranno date e quindi assimilate.

CORSO MEDIO DI FOTOGRAFIA A TORINO – CLICCA QUI PER INFORMAZIONI

Come può la fotografia comunicare idee e emozioni con un solo scatto? Cosa inseriamo nella nostra inquadratura? Cosa eliminiamo? Perché in fotografia si fanno delle scelte compositive e stilistiche per rappresentare la realtà?

CORSO AVANZATO DI FOTOGRAFIA A TORINO – CLICCA QUI PER INFORMAZIONI

Il corso di fotografia verrà tenuto da Alberto Alpozzi, fotografo professionista di Torino da più di 10 anni, insegnante al Politecnico di Torino e fotoreporter in aree di crisi. Approfondisci qui

alpozzi_fotografo_torino2STUDIO FOTOGRAFICO ALPOZZI TORINO in Via San Secondo 96/c (tra corso Turati e corso Re Umberto), piano terra – Guarda la mappa

Chiamami al +39 011 501700, +39 338 9107608     Cercami su Google

per mandare una mail clicca qui – info@albertoalpozzi.it –

contattami anche su Facebook nel gruppo “Corso di Fotografia Torino” oppure nella pagina pubblica “Alberto Alpozzi Foto”

Cerchi un corso di fotografia digitale gratuito? Apprendi le nozionni base della tecnica fotografica con un mini corso on-line. Clicca qui


Categorie
Featured Articles Foto Afghanistan

Bala Boluk, Afghanistan: Intervento medico per ferite d’arma da fuoco

16 Dicembre 2012 – News Afghanistan di Alberto Alpozzi Fotogiornalista

Bala Boluk – Afghanistan, 16 Dicembre. Quotidianamente si esce in pattuglia. Le sorprese, purtroppo, non mancano mai. Mantenere in sicurezza le strade è compito arduo e ogni elemento va analizzato attentamente. Auto, moto, persone tutto potrebbe costituire una minaccia che si potrebbe tramutare in tragedia per i nostri ragazzi e per la polizia afghana con la quale si collabora. Un’auto che a folle velocità, zigzagando, si dirige verso la tua posizione non presagisce nulla di buono.

ENTRA SU FACEBOOK E CLICCA SU MI PIACE NELLA PAGINA “FOTOGRAFIA E REPORTAGE”

La pattuglia italiana è appiedata in appoggio ad un check-point della polizia afghana nei pressi del piccolo centro medico di Bala Boluk. Scende di un corsa un anziano, con un ragazzo al suo fianco. In pochi attimi, non appena si è compreso che non si tratta di una minaccia, si apprende che il ragazzo ha tentato il suicidio ingerendo del diserbante chimico.

Interviene subito la nostra pattuglia per portarlo all’infermeria all’interno della base… CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO SU RASSEGNA STAMPA MILITARE cliccando qui

[nggallery id=181]

ARTICOLI CORRELATI:

  1. In Afghanistan ho trovato la parte migliore dell’Italia

  2. Un fotoreporter torinese in Afghanistan

  3. Natale a Herat tra i Marò

  4. Fotografare il Natale a Herat

  5. L’uomo che insegna agli afghani come volare

  6. Beneficenza “L’Italia per l’Afghanistan”

  7. Afghanistan, slightly in focus

  8. L’orfanotrofio di Herat, le fotografie e una serata di beneficenza

  9. Reporter di guerra in Afghanistan

  10. La Missione Kfor

  11. Kfor – Torinesi in missione

  12. Unifil – Il lato umano delle missioni

  13. Esercito italiano – Missioni militari all’estero

  14. Diario Afghano

  15. News Afghanistan – Dicembre 2012