Categorie
Blog

Come entrare nel mondo della moda: Book Fotografico Torino

BOOK FOTOGRAFICO A TORINO. I PREZZI: BOOK e COMPOSIT per modelle, modelli, attori e ballerini

di Alberto Alpozzi Fotografo a Torino – Studio Fotografico a Torino

book_fotografico_torino (1)Per entrare nel mondo della moda occorre prima di tutto avere un book fotografico da presentare alle agenzie di moda, ai casting, agli eventi o alle selezioni.

Realizza nel nostro studio fotografico a Torino il tuo book fotografico a Euro 300 compreso di trucco e parrucco.

Il book fotografico proposto dal nostro studio fotografico a Torino oltre a comprendere la truccatrice, sempre presente sul set, prevede un set fotografico di circa 3-4 ore durante le quali avrai la possibilità di fare diversi cambi d’abito dallo sportivo all’elegante, costume e intimo, secondo le tue necessità e richieste. Durante lo shooting per realizzare il tuo book fotografico verranno realizzate diverse immagini in differenti pose per rendere al meglio tutte le espressioni e le pose con vari cambi di trucco e acconcianture per meglio armonizzarsi con i diversi abiti scelti. Le fotografie migliori verranno tutte consegnate su dvd, postprodotte, sia ad alta che a bassa risoluzione, inoltre le 10 immagi migliori verranno consegnate stampate in formato 20×30 cm (A4) su carta fotografica.

Clicca MI PIACE nella mia pagina Facebook “Book Fotografico Professionale – Torino”

[nggallery id=182]

PRENOTAZIONE e PREZZI BOOK FOTOGRAFICI TORINO:

Prenota ora il tuo book fotografico a Torino, sarò lieto di rispondere a tutte le tue domande e predisporre preventivi sia via mail info@albertoalpozzi.it sia per telefono 011.501700, oppure su appuntamento nel mio studio fotografico a Torino, via San Secondo 96/c

LEGGI ANCHE per il settore “Agenzie di Moda”

“Consigli e suggerimenti per entrare nel mondo dell moda e dello spettacolo”

“Moda: provini pubblicità – Casting per diventare modella”

BOOK FOTOGRAFICO ANCHE SU YOUTUBE – VIDEO



Categorie
Blog

Stefania Saglietti – Arpa

stefania_saglietti_arpa_foto (1)

di Alberto Alpozzi Fotografo a Torino – Studio Fotografico a Torino

Nata a Torino nel 1992 in una famiglia di musicisti, Stefania Saglietti ha iniziato lo studio dell’arpa all’età di cinque anni presso il Suzuki Talent Center sotto la guida della Prof.ssa Gabriella Bosio, con la quale si è diplomata al Conservatorio “G.Verdi” di Torino nel giugno 2008 con 10 e lode e menzione speciale.

Nonostante la sua giovane età ha vinto numerosi premi, tra questi: il 1° premio al Concorso Nazionale Victor Salvi (2002), il 2° premio al Concorso Internazionale di Musica da Camera di Arles (2003), il Premio Speciale del Decennale come miglior giovane promessa al Concorso Luigi Nono di Venaria (TO – 2006) e il Premio Nazionale delle Arti (2007). Nel 2008 ha ricevuto la menzione d’onore al Concorso della Società Umanitaria di Milano. Nello stesso anno le è stato assegnato il Premio Orpheus d’oro 2008 come Giovane Promessa. Ha ricevuto dal Lyons Club Torino Regio una borsa di studio su segnalazione della Direzione del Conservatorio di Torino e la borsa di studio dall’Associazione Preludium, Crescere con la musica. Dal 2008 è borsista De Sono; contemporaneamente ha vinto la borsa di studio “Master dei Talenti Musicali” della Fondazione CRT.

Ha partecipato a Master Class con arpisti di fama internazionale tra cui: Letizia Belmondo, Fabrice Pierre (insegnante del Conservatoire Supérieur de Musique di Lyon), Luisa Prandina (prima arpa solista del Teatro alla Scala di Milano) e Margherita Bassani (prima arpa dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai). Attualmente si sta perfezionando in vista di importanti competizioni internazionali con l’arpista Judith Liber, prima arpa solista con la Israel Philharmonic Orchestra dal 1963 al 2000.

Nel 2005, a soli 13 anni, ha partecipato come solista al Festival di Settembre Musica di Torino, eseguendo il Concerto per flauto e arpa di W. A. Mozart, eseguito poi anche nella stagione dell’Unione Musicale. Ha eseguito in più occasioni con il Gruppo d’archi del Conservatorio di Torino le Danze di Debussy. E’ stata solista all’edizione 2008 di MiTo. Ha collaborato con l’Orchestra della Fondazione CRT e per il 2009 – 10 è risultata idonea all’European Union Youth Orchestra.

Ha tenuto concerti come solista e in diverse formazioni cameristiche, in tutta italia.

stefania_saglietti_arpa_foto (2)Ha vinto nell’estate 2009 la XIII Rassegna Musicale dei Migliori Diplomati 2008 dei Conservatori e degli Istituti Musicali Pareggiati d’Italia tenutasi a Castrocaro Terme con diritto alla registrazione del CD ufficiale della manifestazione distribuito dalla rivista musicale “Suonare News”. Nel novembre 2009 l’Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell’Autonomia Scolastica le ha conferito una borsa di studio in seguito al suo inserimento nell’Albo Nazionale delle Eccellenze. Nello stesso mese ha vinto il 3° premio al Concorso Internazionale Valentino Bucchi “L’Arpa nel XX e XXI Secolo” tenutosi a Roma. Nel dicembre 2009 ha vinto per la seconda volta la borsa di studio “Master dei Talenti Musicali” della Fondazione CRT.

Nel 2010 ha tenuto una serie di concerti solistici per la Società Umanitaria di Milano e l’Opera Munifica Istruzione di Torino. Ha inoltre suonato per la Fondazione CRT nella 18a edizione delle Giornate FAI di Primavera presso il Palazzo Ferrero d’Ormea, all’interno della stagione “Paesaggi Musicali Piemontesi”.

Nel 2011 si è esibita come solista per l’associazione “Musica dei Sylphes” all’interno della Stagione Concertistica “Domeniche in Armonia”; terrà inoltre concerti per l’Associazione Concertante “Progetto Arte&Musica” e in formazioni cameristiche per l’associazione culturale “La Nuova Arca”, l’Accademia Corale “Stefano Tempia”, e l’Associazione per la Musica “De Sono”.

Nel 2012 continuerà con la sua attività solistica, in duo col baritono Federico Longhi, con la violinista Cecilia Ziano, e in altre formazioni cameristiche.