Categorie
Book fotografici Featured Articles

Fotografo per book fotografico a Torino

Fotografia. Dove e come fare un book fotografico a Torino?

di Alberto Alpozzi Fotografo a Torino – Studio Fotografico a Torino in Via San Secondo 96/c

Book fotografico a Torino – Prezzo/costo EURO 300,00 Iva inclusa – Con trucco professionale e fotoritocco. Continua a leggere per approfondire.

Per realizzare un book fotografico è necessario rivolgersi ad un fotografo professionista con esperienza nel campo della moda e della pubblicità il quale, grazie all’ambiente nel quale è abituato a lavorare, sarà in grado non solo di fornire un prodotto qualitativamente superiore ma anche dare i giusti consigli anche a chi per la prima volta si troverà su un set fotografico in modo da poter esaltare al meglio le sue qualità: indicando pose, espressioni e atteggiamenti che lo valorizzino al meglio dal punto di vista fotografico.

BOOK FOTOGRAFICO TORINO è anche su Facebook, entra nel gruppo cliccando Mi Piace

Per realizzare un book fotografico è sempre necessario l’ausilio di un truccatore, sempre compreso nel prezzo, che sarà specializzato in trucco fotografico (differente dal semplice make-up).

Infine, ma non meno importante, è che le fotografie vengono realizzate all’interno di uno studio fotografico attrezzato.

[nggallery id=176]

Qual è il costo di un book fotografico?
Un book fotografico a Torino mediamente costa 300 Euro iva inclusa e comprende innanziutto una truccatrice che oltre ad essere sempre presente sul set si occuperà anche delle acconcianture, la realizzazione di diverse immagini con diversi cambi d’abito (di solito fino a 5 diversi abbigliamenti) nell’arco di 3-4 ore di lavoro sul set, consegna digitale su dvd o chiavetta usb di tutti gli scatti realizzati con relativa post-produzione a diverse risoluzioni (sia alta risoluzione per eventuali stampe fotografiche a grande formato sia a bassa risoluzione per l’utilizzo via web o e-mail), la stampa fotografica delle 10 migliori fotografie in formato 20×30 cm (formato simile all’A4), breve montaggio video delle migliori immagini da utilizzare e condividere su Youtube (vedi qui un esempio).

alpozzi_fotografo_torino

Vorresti fare ora anche tu un book fotografico? CONTATTAMI SUBITO! ALBERTO ALPOZZI FOTOGRAFO TORINO: fotografo professionista – p. iva 10743480013 – da più di 10 anni, da 2 anni insegno fotografia presso la Facoltà di Architettura di Torino, collaboro con diverse riviste e quotidiani, con un’agenzia di moda e spettacolo e due di fotogiornalismo.

Consigli per fare un book fotografico?

Il consiglio principale è sempre quello di valutare diversi fotografi e i relativi servizi offerti. Valutare sempre attraverso le fotografie già realizzate  e magari cercare o scambiare pareri, leggere commenti sul suo lavoro, con chi ha già collaborato e soprattutto evitare sempre foto di nudo perchè non sono richieste dalle agenzie di moda e spettacolo, quindi diffidate di chi vi propone servizi book di nudo.

Per preparsi ad un book fotografico è sufficiente documentarsi su alcune riviste di moda osservando le pose delle modelle e magari fare già qualche prova davanti allo specchio, in ogni caso durante la realizzazione delle foto riceverete sempre tutti i consigli necessari per posare al meglio e nella maniera più naturale possibile.

Presentatevi sul set senza trucco, depilate e con i capelli lavati e con una valigia piena di diversi abiti con colori più sgargianti possibile (casual, sportivo, elegante, intimo/costume) e accessori (sciarpe, bracciali, occhiali, etc).

INFO E PRENOTAZIONI PER IL TUO BOOK FOTOGRAFICO A TORINO

Alberto Alpozzi Fotografo Torino

Studio Fotografico Torino in via San Secondo 96/c, tra c.so Turati e c.so Re Umberto – QUI MAPPA

Telefono Studio: +39.011.501700 – cellulare: +39.338.9107608

mail: info@albertoalpozzi.itsito web: http://www.albertoalpozzi.it

Prenota il tuo foto book a Torino anche su Facebook nel gruppo “Book Fotografico Professionale – Torino”

Il BOOK FOTOGRAFICO è rivolto a chi vuole realizzare il proprio composit o album fotografico per presentarsi ad una agenzia di moda o anche solo per avere delle fotografie professionali o fare un regalo originale. Il nostro studio è specializzato in book fotografici per artisti dello spettacolo: televisione e pubblicità, attori di cinema e di teatro, musica, danza e moda.




Categorie
Blog

SERVIZI FOTOGRAFICI PROFESSIONALI

COME VALUTARE UN FOTOGRAFO PROFESSIONISTA DAL SUO LAVORO

di Alberto Alpozzi Fotografo a Torino – Studio Fotografico a Torino: Corsi di fotografia e Book Fotografici

________________________________________________________________________________________

“Un fotografo animato dal solo bisogno di registrare quello che lo circonda non aspira a ottenere risultati economici e non si pone i limiti di tempo che ogni produzione professionale comporta”Robert Doisneau

________________________________________________________________________________________

1-giorgio_napolitanoIl mondo del lavoro è costellato da diversi professionisti (e non: lavoro nero, dilettanti, dopolavoristi…) che forniscono i loro servizi e tempo a diversi livelli con qualità e tempistiche differenti (dipendenti anche spesso dall’investimento economico).

2-luciana littizzettoDunque è importante, per i privati e le aziende, sapere scegliere a chi affidarsi in funzione del suo curriculum che è composto dai suoi lavori e dalle testimonianze (recensioni, commenti, interviste e feedback) dei suoi clienti e collaboratori e sapere invece di chi diffidare per evitare spiacevoli sorprese e soprattutto gettare il proprio denaro. Leggi qui i feedback lasciati a Alberto Alpozzi Fotografo.

3-roberto_benigniUn fotografo professionista non mira solo alla realizzazione di un servizio fotografico fine a se stesso con la consegna del materiale al cliente ma seguita anche con la promozione dello stesso tramite pubblicazioni su riviste, quotidiani e siti web per dare la maggior visibilità possibile al cliente.

4-ignazio_la-russaPersonalmente, per esempio, dopo aver realizzato un book fotografico, per modelle e non, dò sempre la possibilità al soggetto di essere pubblicato su qualche rivista: un articolo, una copertina, un’intervista per dare un’occasione in più nella speranza di crearle un buon biglietto da visita da sfruttare al meglio quando si presenterà nelle agenzie per cercare lavoro e spesso non solo è una carta vincente per il soggetto ma una soddisfazione per entrambi avendo raggiunto un obiettivo.

ALBERTO ALPOZZI FOTOGRAFO E’ ANCHE SU FACEBOOK ENTRA QUI E CLICCA “MI PIACE”

5-alessandro_borgheseLavorare come fotografo professionista significa quindi anche collaborare con testate giornalistiche ed avere i contatti per avere a disposizione degli spazi di pubblicazione per promuovere al meglio il proprio lavoro ma soprattutto per dare un valore aggiunto al cliente che si vedrà pubblicizzato, magari un evento o uno spettacolo, senza aver impiegato risorse nell’ottenere i contatti necessari.

6-ramonda_badescuCapita anche, nella migliore delle ipotesi, di avere l’occasione di andare in televisione ed essere intervistati, oppure far passare le proprie fotografie su qualche canale televisivo.

Il sito web istituzionale è il primo biglietto da visita di ogni professionista sul quale troverete tutte le informazioni necessarie per sapere in primis con chi vi 7-dario_argentostate interfacciando e se si tratta del fotografo professionista che fa al caso vostro; un secondo riferimento molto importante per verificare non solo la professionalità ma anche il volume di lavoro nel “mondo reale” è la presenza del professionista su altri siti web, cosa facilmente verificabile digitando nome e cognome su qualunque motore ricerca come Google e soprattutto sa ha uno studio professionale fisico e reale dove andare a conoscerlo di persona.

VUOI FARE UN BOOK FOTOGRAFICO A TORINO? ENTRA SU FACEBOOK E CLICCA “MI PIACE”

9-silvio_berlusconiFacebook non è un punto di riferimento ma un giochino virtuale (al massimo un’ottima vetrina ma che deve rimandare sempre ad un sito istituzionale), come dice il mio caro amico Alex “Facebook è un veicolo non un magazzino”; diffidare quindi di chi utilizza come unico biglietto da visita solo i social network o i siti di condivisione foto come Flickr.

10-walter_veltroniPer selezionare quindi il vostro fotografo non affidatevi a chi garantisce senza referenze o avere alcune pubblicazioni all’attivo e soprattutto a chi propone servizi fotografici a basso costo o gratis oppure quei colleghi che dicono di essere professionisti e poi realizzano book a 100 Euro senza trucco, fanno buoni sconto e offerte stile supermercato (leggi l’articolo “Book e serivizi fotografici gratis”) ma prima documentatevi sul prodotto che sarà in grado di fornirvi e in quali tempi e se corrisponde alle vostre aspettative. Soprattutto diffidate di chi, propone servizi professionali per modelle e agenzie, annoverando tra i suoi scatti decine di foto di nudo che non sono per nulla gradite alle agenzie di spettacolo e quindi sono del tutto inutili!

STAI CERCANDO UN CORSO DI FOTOGRAFIA A TORINO? ENTRA FU FACEBOOK E CLICCA “MI PIACE”

11-lapo elkannE’ sempre meglio spendere del tempo per conoscere di persona il fotografo, andare a vedere il suo studio e farsi presentare così altri lavori, per toccare con mano la veridicità delle informazioni che fornisce via web e soprattutto documentarsi sulla rete tramite Google per comparare la sua “presenza” e “professionalità” con quella di altri colleghi.

13-cristina_chiabottoQuindi cercare e selezionare un fotografo professionista va fatto con cura sincerandosi di affidarsi ad un esperto del settore con un curriculum comprovato, di esperienza e con all’attivo lavori che corrispondano alle vostre esigenze per evitare di gettare il proprio denaro e non avere quindi il fotoreport richiesto realizzato nei ritagli di tempo da un fotografo dilettante con velleità artistiche che magari lavora pure in nero.

12-jerry_calàIo mi occupo di fotografia da più di 10 anni, da 3 insegno fotografia al Politecnico di Torino, lo faccio di professione come unico lavoro, sono stato in Afghanistan, Libano e Kosovo come inviato di guerra, collaboro con note riviste e quotidiani, con un’agenzia di moda e spettacolo e due di fotogiornalismo e sarò lieto di rispondere a tutte le domande e predisporre preventivi sia via mail info@albertoalpozzi.it sia per telefono 011.501700, oppure su appuntamento ricevo nel mio studio fotografico a Torino in via San Secondo 96/c.

________________________________________________________________________________________

Clicca su MI PIACE nella mia pagina Facebook e aggiungimi tra i tuoi contatti di GOOGLE PLUS

Iscriviti ad un corso di fotografia digitale a Torino: qui tutte le informazioni


Corso Fotografico Base –  Corso Fotografico Intermedio

Corso Fotografico AvanzatoCorso Fotografico Tematico

Book Fotografico Professionale

per ragazze e ragazzi, modelle e modelli, attori e attrici, escort e cam girl, ragazze immagine e agenzie di moda